You are here:   Home => Calabria
 
Menu

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/camerecolazione/Basi_PHP/Main/Basi/barracli.it on line 8

 Calabria


Storia / Cultura

 




- ()
L'arte - Il patrimonio artistico della Calabria rispecchia le vicissitudini storiche della regione. Si tratta di un patrimonio ricchissimo che molto spesso ha sede nei piccoli centri, a testimonianza di una vita culturale plurimillenaria. Edifici da manuale di Storia dell'Arte, sculture, bassorilievi, opere d'arte di vario tipo e fattura, testimoniano lo splendore della civilt magnogreca e i periodi seguenti della civilt calabra. Di grandissima importanza le pitture di ogni scuola e di tanti secoli custoditi nei musei e nelle chiese, un patrimonio, questo, considerato tra i pi consistenti del paese. Dalla maestosit dei Bronzi di Riace, ormai noti in tutto il mondo, alle tele di Mattia Preti, alla preziosit dei cori lignei e delle statue che ornano le chiese, alla stessa architettura minore risalente ai vari periodi storici, la Calabria in grado di offrire al turista, ma anche allo studioso pi esigente, un grande itinerario artistico unico nel suo genere. Al patrimonio artistico si intreccia una tradizione artigianale ancora viva e palpitante nei piccoli centri collinari e montani. Dalla ceramica alla scultura in legno; dagli oggetti di rame ai filati, la regione calabra, capace di stupire per la fantasia e la ricchezza di una cultura materiale di grandissimo pregio.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.
L'artigianato calabrese affonda le sue radici nelle arcaiche tradizioni della civilt mediterranea e, soprattutto in quella della Magna Grecia da cui direttamente discende. La dinamica produttiva non ha stancamente subito interruzioni, tanto da segnare, oggi, un momento di continuit anzich di produzione, in quasi tutta la vasta gamma delle sue espressioni. Anche sotto l'aspetto tecnologico non vi sono stati profondi mutamenti, gli strumenti sono sempre quelli di duemila anni fa: dal telaio a mano al coltellino, dallo scalpello al tornio a ruota manovrato col piede. Il popolo calabrese ha conservato nei secoli le proprie tradizioni ed il gusto per le cose semplici e genuine; questi sentimenti hanno originato tutto il mondo emotivo che si riflette e si completa nell'osservazione diretta della natura circostante. Se poi, a questi fatti si aggiungono gli elementi pi tipici della cultura popolare calabrese, che ricorre sovente ad arcaici simbolismi, a forme apotropaiche, al senso cosmogonico delle ansie creative, alle ritualit magiche, ne scaturisce una sommatoria di emozioni che rendono ingenue e dense di originalit positiva le figurazioni e solidificano l'identit fra arte popolare ed artigianato. E la validit di questa identificazione appare pi sostanziale in Calabria che in altre regioni d'Italia. La caratterizzazione tipologica dell'artigianato calabrese piuttosto varia, si giustifica e si motiva con la realt storico-geografica della regione stessa. La peninsularit e l'esasperata articolazione orografica hanno impedito l'unitanet nel tessuto connettivo della societ calabrese, originando l'esistenza di numerose cellule geomorfologiche. Nei periodi invernali, allorch le "fiumare"- unico tramite per l'interno - erano impraticabili per le piene, il persistere di centri medievali collinari, vicinissimi e pur lontani fra di loro per la precariet dei collegamenti, costringevano le comunit all'autosufficienza produttiva. Si giustifica cos il consolidarsi nel tempo della tradizione artigiana, il cui stimolo veniva appunto originato da necessit esistenziali.
L'elenco dei centri marini che affollano la costa ionica lungo: Caulonia, con il suo castello cinquecentesco, la ormai famosissima Riace, patria dei Bronzi, Monasterace, Punta Stilo, Guardavalle, Copanello, Pietragrande, Squillace, fino alle Castella, quasi alle porte di Crotone, ad un passo da Capo Colonna dove ha inizio la costa pi orientale della Calabria; poi Crotone, da dove la costa corre rocciosa e spesso deserta prima di giungere a Strongoli, Melissa, Cir, famosa per i vini, Punta Alice, Crucoli, Mirto Crosia, Rossano.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.
Tradizioni / Folklore - Le tradizioni popolari e il folklore rappresentano per la Calabria unincommensurabile ricchezza a testimonianza del suo grande passato. Fastosi i costumi femminili nei centri di lingua albanese; austeri ed essenziali, ma anche unici, quelli dei paesi montani. Fortissima in Calabria la tradizione religiosa. Nel periodo pasquale e in quello natalizio, da secoli, si tramandano riti, manifestazioni e rappresentazioni di grande partecipazione popolare. Anche il Carnevale ha i suoi riti i quali se non sono vere e proprie recite su antichi testi teatrali, costituiscono loccasione per liberare la fantasia e lestro degli attori. Struggenti le manifestazioni folkloristiche nei paesi di origine albanese. Qui le rappresentazioni hanno come motivo conduttore il rimpianto per la patria perduta e la magnificazione di Scanderbeg, eroe nazionale degli arbersh. Numerosissime le sagre dei prodotti tipici, tra i quali ad esempio quelle dei funghi e delle castagne, la mietitura, la vendemmia ecc. Si tratta comunque, sempre, di manifestazioni corali i cui protagonisti sono i sentimenti, le tradizioni e le radici culturali di tutto il popolo.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.
Gastronomia - Quella calabrese una cucina genuina e fantasiosa, dai sapori forti e decisi, in cui hanno trovato mirabile mescolanza le varie culture che nel corso dei secoli hanno pervaso la regione. Le paste sono per lo pi preparate in casa e sono tante quanti sono i sughi e le salse con i quali vengono servite. Si tratta quasi sempre di sughi fatti con carne di manzo, vitello, maiale, agnello, cotta con pazienza e cura in un passato di pomodoro prodotto in loco e conservato con olio d'oliva purissimo. Il tutto profumato e arrossato da buon peperoncino locale. Nei luoghi montani, in Calabria, d'obbligo gustare i vari piatti a base di funghi, dal nobilissimo e profumato porcino della Sila ai funghi rositi. Tutte le variet di funghi trovano la loro giusta collocazione in una cucina densa di gustosissime ricette la cui "povert" solamente apparente e finisce per esaltare i sapori senza snaturarli. Le carni sono generalmente cotte nel sugo o arrostite. Gustosissimo il capretto con le patate cotto al forno e impreziosito con piselli e carciofi a seconda della stagione.
Innumerevoli le verdure e i prodotti dell'orto che fanno da contorno ai piatti principali dei quali sovente ne rubano il ruolo: melanzane ripiene e peperonate fanno da contraltare alle "conserve" sott'olio preparate con gli stessi ingredienti. Anche il pesce, nelle zone costiere del Tirreno e dello Ionio, merita un posto di primo piano nella cucina calabrese. Il tonno e i mille modi di gustare il pesce spada, le fritture di pesci di una fauna autoctona, le zuppe, gli intingoli e vari involtini cotti al forno, sono "piatti" da non perdere. Tra i dolci, il pi caratteristico certamente la "cozzpa" che ha, quasi sempre, forme umane o di animali o di cestino o di cuore. La pasta quella delle ciambelle dolci e viene cotta al forno dopo essere stata guarnita con uova fissate con una piccola croce. Dei dolci calabresi si potrebbe fare un elenco lunghissimo: torroni al miele o compittu, mostaccioli, nepitelle (pasta dolce farcita con noci, uva passa, cioccolata e spezie), le pitte 'nchiuse, le pastiere di grano e ricotta. Formaggi e insaccati sono specialit calabresi davvero uniche. Tra i formaggi sicuramente un posto importante hanno la provola silana e il formaggio del Monte Poro (Vibo Valentia). Tra gli insaccati le salsicce, le soppressate, i capicolli di maiale.
I vini, in Calabria, hanno tutti storia millenaria. A cominciare dal Cir che si produce nella localit omonima nei pressi di Crotone e che veniva offerto in dono agli ospiti illustri della Magna Grecia e agli atleti vincitori delle Olimpiadi. Gli altri vini calabresi, non meno famosi, sono quelli che si producono nelle zone di Sibari, di Cosenza e di Reggio Calabria. I vini calabresi d.o,c. sono: Bivongi, Cir, Crati, Greco di Bianco, Lamezia, Melissa, Pollino, Savuto. Ottimi anche i vini delle zone di Vibo e di Rossano.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.
Mediterraneo da scoprire. In tre sole parole il fascino della Calabria, un lembo di terra per certi versi inesplorato e cos variegato per morfologia e cultura da apparire ricco di contraddizioni quanto affascinante e misterioso. Un avamposto slanciato verso le coste del continente africano nel cuore di un mare testimone delle origini delle pi antiche civilt. E delle vestigia di quelle civilt che della Calabria fecero il loro porto naturale d'approdo, sono ricche non soltanto le coste, ma anche le citt e i paesi dell'interno.
bella la Calabria, per il suo succedersi di paesaggi diversi e contrastanti: aspre montagne coprono la maggior parte del territorio, mentre frastagliate scogliere adornano il mare di orli di schiuma ineguali e spiagge bianchissime richiamano alla mente miti e leggende di naufraghi eroi. E la gente qui somiglia alla terra, ruvida e schietta, serena e sincera, di una ospitalit vera, di una cordialit senza orpelli. La Calabria si sveglia oggi da un lungo torpore schiudendosi come un fiore al mattino ed offrendo le meraviglie dei suoi boschi, il fascino dei suoi mari, le stupefacenti testimonianze del suo illustre passato ad un turismo moderno, che non riproduca i guasti ambientali che altrove ha causato.
Una rete autostradale e ferroviaria capillare, aeroporti efficienti e strutture ricettive che offrono un'ampia scelta.
La Regione Calabria vuole raggiungere l'intento di rendere pi accessibile a tutti una vacanza indimenticabile alla scoperta degli splendori di una regione antica nel cuore del mediterraneo.

Hotels Calabria Artigianato
Hotels Calabria Arte
Hotels Calabria Storia / Cultura
Hotels Calabria Folklore
Hotels Calabria Gastronomia
Hotels Calabria Mare
Hotels Calabria Paesaggi
Hotels Calabria I Bronzi di Riace


In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.
Le coste, oggi, sono il fiore all'occhiello di una Calabria che pu vantare luoghi di grande turismo balneare e villaggi esclusivi, vere oasi di pace su spiagge bianche incorniciate in un mare limpido. A cominciare dal Tirreno, da Praia a Alare, ai confini con la Basilicata, nelle cui acque si erge l'isola di Dino, le cui pareti scoscese terminano con una serie di grotte. E poi Scalea, Cirella, Diamante, Belvedere, Sangineto, Cetraro, Acquappesa, Guardia, Fuscaldo, Paola, S.Lucido; e ancora la splendida Amantea, fino al Golfo di S. Eufemia e Gizzeria tutt'una con l'industriosa Lamezia Terme. Lungo l'autostrada, le mete in un certo senso obbligate del turismo internazionale: Pizzo e Tropea a mezza via tra il golfo di S. Eufemia e il golfo di Gioia Tauro.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.

Villaggio Hotel Baia del Godano
Capo Vaticano (VV)

Villaggio Albergo Da Ciccio sul Mare
S. Maria di Ricadi - Capo Vaticano (VV)

Residenza I Gioielli
Tropea (VV)

Hotel Ristorante Stella Marina
Ricadi (VV)

Hotel Club Torre Marino
Ricadi (VV)

Appartamenti Hibiscus Uno
Tropea (VV)

Storia e Cultura - La Calabria terra di antichissima civilt mediterranea, ed il luogo primigenio da cui deriva il nome dellintera nostra penisola. Italia, infatti, fu da principio la Calabria in onore del suo re, Italo. Molte testimonianze vanno dalla preistoria agli insediamenti dei Bruzi, il popolo autoctono, fino alla grande epopea della Magna Grecia. Di queste epoche, fondamentali per la storia e la cultura europee, la Calabria conserva ancora segni visibili importanti, per esempio, negli scavi di Sibari, di Roccelletta di Borgia, di Locri e nei vari musei. Romani, Goti Longobardi, Bizantini, Normanni, Svevi, Angioini, Aragonesi, fino ai Borboni, hanno lasciato in terra bruzia testimonianze architettoniche di grande rilevanza culturale e artistica. La Calabria stata, quindi, un vero e proprio "ponte" per diverse culture, una terra di passaggio, e per questo esposta ad assalti ed invasioni, a dominazioni e a grandi moti di ribellione e di libert. Si tratta di fasi storiche che hanno lasciato impronte indelebili nella vita e nella cultura della Calabria, incidendo in modo ancora tangibile nella stessa organizzazione urbanistica degli abitati. Per il turista, tutto ci, sicuramente un viaggio affascinante nella storia dell'uomo.

In Calabria ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.


Warning: preg_match(): Unknown modifier '_' in /home/camerecolazione/Basi_PHP/Main/Basi/altre_pag.it on line 132